Ciao ragazzi!

Oggi vi mostro alcuni scatti del workshop che si è tenuto a Valentano il 17 Agosto. Certi scatti sono di alcuni partecipanti al workshop (troverete il loro nome nella descrizione della foto), mentre due sono miei. Inoltre a fine post potete trovare un simpatico video di un minuto con alcuni episodi del workshop!

Innanzitutto voglio ringraziare tutti i partecipanti e dire che è stata un’esperienza splendida, che spero di poter ripetere più volte! Abbiamo cominciato alle 9 del mattino e siamo arrivati alle 19 senza accorgercene!

Per questa meravigliosa giornata devo soprattutto ringraziare Gianluigi Billi (gigi) che si è sbattuto non poco per riuscire ad aiutarmi ad organizzare l’evento in collaborazione con Valentano Foto!

Innanzitutto vi mostro alcuni scatti effettuati dai partecipanti:

Sono solo una piccolissima selezione dei moltissimi scatti che abbiamo fatto insieme, ma sono ben rappresentativi delle situazioni che siamo andati a incontrare: dal sole pieno, all’ombra all’interno.

Qui di seguito invece potete trovare due miei scatti, con relativo scatto di Dietro le Quinte che fa vedere come sono state realizzate. Per prima cosa una foto realizzata in esterno con un solo ombrellino. Ho impostato la reflex in maniera tale che senza flash la luce ambiente fosse praticamente assente (ISO 100 f/5.6 1/160)e a quel punto ho utilizzato un solo flash in un ombrellino riflettente (la scelta del riflettente rispetto al pass-through è dovuta al fatto che dà una luce leggermente più incisiva, quindi ho voluto usare quello). Il flash era impostato in manuale a potenza 1/8 con un filtro CTO su di esso. Qui sotto potete vedere le due foto, rispettivamente di backstage e ultimata la postproduzione.

Il risultato mi è piaciuto talmente tanto che ho deciso di utilizzare la foto per il volantino per il prossimo workshop!

Il secondo scatto invece è stato più complicato. Volevo fare un primo piano a Paola in maniera tale che ci fosse una luce morbida e ci fossero 3 catchlight nell’occhio, quindi utilizzando due baldi aiutanti (grazie Gigi e Maurizio!) ho tenuto il flash nell’ombrellino riflettente dietro di me e ho fatto tenere altri due ombrellini con flash sotto la modella (sì ok avevo i treppiedi, ma volete mettere la comodità di usare degli aiutanti?!). Il risultato è una specie di butterfly (o clamshell, chiamatela come volete), però con 3 luci al posto di due! Per questo scatto ho voluto testare l’abilità E-TTL dei trigger YongNuo 622c (recensiti in un precedente episodio del blog!). Il flash principale (quello dall’alto) era impostato con compensazione 0, mentre i due sottostanti con compensazione -1. Che dire, si sono comportati benissimo! A questo punto si è trattato di postprodurre la foto (ho voluto tirare fuori di nuovo la tecnica di Carrie Beene per postprodurre la pelle.. ci va del tempo, ma il risultato è eccezionale, come potete vedere dal crop 100% allegato, dove potete anche vedere le 3 catchlight!). I parametri della reflex erano ISO 100, f/2.8 e tempo 1/60 (per poter raccogliere un po’ di luce ambiente e avere uno sfondo sfuocato e non completamente nero).

Che ne dite dei risultati? spero vi piacciano 🙂 Qui nel seguito potete trovare una foto di gruppo del Workshop e il video con alcuni dietro le quinte! Spero di vedervi in molti al prossimo workshop che si terrà a Mondovì il 21 settembre!

ed infine il video:

Iscriviti alla miaNewsletter!

Così rimarrai aggiornato sui workshop in arrivo e sui contenuti pubblicati!

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest

Shares
Share This