Ciao ragazzi!

Oggi pubblico foto un po’ diverse del ballerina projectCome sapete ho iniziato questo progetto di fotografare ballerine e ballerini più di due anni fa, e quando riesco cerco sempre di aggiungere qualche nuovo scatto al progetto.

Dietro suggerimento di Giada (la ballerina che ormai conoscete perchè protagonista dei miei scatti), abbiamo deciso di fare qualche foto un po’ diversa dal solito, in cui mischiare aspetti classici (quindi il tutù e una posa classica, non chiedetemi il nome perchè non lo so!), ad aspetti moderni, quali lo skate ed una tuta. Perchè mischiare due aspetti così diversi dite voi? Perchè alla fine le ragazze che fanno danza classica al giorno d’oggi tipicamente vivono la loro gioventù, quindi non sono solo dedite alla danza, ma magari sotto certi aspetti sono anche dei maschiacci, che vanno sullo skate e si vestono in maniera più sportiva.

Abbiamo quindi preso uno skate e abbiamo fatto alcune foto a Pietra Ligure. Potete immaginare la gente come reagiva vedendo una ragazza con una tuta sopra, il tutù sotto, una All Star ad un piede e una punta all’altro.. per di più su uno skate! Ma è stato divertentissimo farlo!

Per quanto riguarda il setup fotografico beh sono stato molto sul semplice. Ho impostato la 6d ad ISO 100, f\2, e come tempo 1/320 per poter avere il fondo illuminato come volevo io (con una leggera sovraesposizione). A questo punto per dare luce su Giada ho usato un solo flash (Canon 580 EXII) comandato con trigger radio Yongnuo 622c, in un ombrellino pass through

, in modalità E-TTL (i yongnuo permettono di usare questa modalità), high sync, con compensazione impostata a +2/3.

In postproduzione ho eliminato alcune cose sul fondo che infastidivano parecchio, ed ecco come risulta lo scatto!

Ho poi utilizzato la stessa tecnica per un’altra posa per realizzare una foto più panoramica con l’effetto Brenizer (per chi non lo sapesse spiego in un video in cosa consiste). Su questa non sono stato ad eliminare il telo che vedete sulla sinistra come ho fatto nello scatto prima, perché sarebbe stato veramente pesantissimo e avrei dovuto disegnare quasi tutto da zero visto che non avevo informazioni da clonare. Visto il grande spazio vuoto disponibile in questa foto, ho deciso anche di aggiungere due parole, che sottolineano quanto comunque sia importante la danza per una ragazza che la pratica.

Alla prossima ragazzi!

Stefano

Iscriviti alla miaNewsletter!

Tranquillo, non è invadente, manderò solo 3 o 4 mail in un anno con aggiornamenti sui workshop e sui contenuti pubblicati!

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest

Shares
Share This