Ciao ragazzi!

Oggi vi parlo un po' del mio nuovo sistema di archiviazione di foto e video.

Dato che ormai i miei hard disk esterni (uno su cui lavoro e uno di backup) stavano per giungere alla saturazione, ho pensato bene di prendere un nuovo sistema, ma questa volta decisamente più veloce!

Partiamo subito mettendo le mani avanti: ho speso tanto, quindi se qualcuno è debole di cuore forse è meglio se smette di leggere l'articolo 😀 La spesa però è dovuta al fatto che volevo veramente alta qualità, alta velocità e spazio da vendere!

Come tutti sapete da anni utilizzo il sistema Mac (non vorrei partire con la diatriba Mac-Windows, ma per me semplicemente Mac è meglio, bom), pertanto la scelta per l'hard disk esterno principale è ricaduta su un sistema Thunderbolt. Per chi non lo sapesse, Thunderbolt è un sistema di comunicazione con velocità doppia dell'USB 3 e ormai tutti i Mac sono dotati di una o due porte di questo tipo.

Li sto già sentendo quelli che dicono "sì ma è inutile utilizzare thunderbolt se tanto poi c'è il collo di bottiglia dell'hard disk, ti basta un'USB 3". Avete pienamente ragione, ma il discorso non è più così vero se si utilizza un sistema in RAID 0, dove cioè i dati sono condivisi su due dischi parallelamente e la velocità quindi aumenta parecchio.

Ho quindi valutato che l'hard disk che faceva a caso mio fosse il Lacie 2Big Thunderbolt, ma il caso vuole che per quando mi sono deciso a comprarlo fosse uscita la nuova versione, che costava alla fine non molto di più, e allora ho optato per il Lacie 2BIG Thunderbolt 2

(anche se il mio mac ha solo la prima versione di thunderbolt).

Lacie mi piace un sacco come marca, perchè è solida, è Mac friendly, e fornisce 3 anni di garanzia in luogo dei soliti 2. Ho comprato qualche mese fa un NAS della Lacie e dire che ne sono soddisfattissimo è dire poco 🙂

Io ho preso il 2Big base, cioè quello con all'interno 2 hard disk da 3 tera l'uno, che fanno la bellezza di 6 tera di spazio a disposizione! Il tutto per la modica cifra di 560 Euro...

Tuttavia avevo bisogno anche di un sistema di backup. Eh sì, perchè il problema con l'eventochenondeveaccadere (scusatemi, ultimamente mi sono rivisto tutti gli Harry Potter, quindi mi è rimasto coluichenondeveesserenominato in testa 😀 ), ovvero il crash del tuo bellissimo hard disk esterno, non è "se avverrà", ma "quando avverrà", quindi bisogna essere pronti ed avere sempre un sistema di backup.

Avevo bisogno quindi di un sistema di backup della capacità di 6 tera. Inizialmente ho pensato di prendere un altro Lacie identico al primo, però poi il costo diventava veramente enorme, e contando che è solo il backup ho pensato che un normale USB 3 potesse bastare. Ho quindi trovato la soluzione nel Western Digital Mybook Duo

 (prezzo 370 Euro).

Vi mostro un test di velocità fatto col mio Mac di entrambi i sistemi.

Sulla sinistra trovate i risultati del Lacie, sulla destra del WD. Il primo si attesta sui 400 MB/s sia in lettura che in scrittura, mentre il secondo sui 250-300 MB/s per scrittura/lettura. Il WD non è lento eh, anzi! Però il Lacie va di più.. e quando avete a che fare con file enormi di Photoshop o con filmati in Full HD questo può fare la differenza.

Per quanto riguarda il backup lo faccio più o meno una volta a settimana, se però carico foto importanti lo faccio immediatamente. Infatti l'hard disk di backup non è perennemente attaccato, anzi, è sempre staccato, sia dal pc che dalla corrente elettrica, così da evitare di perdere sia un hard disk che l'altro in caso di sbalzo di tensione o chissà quale ragione. Lo so che a rigore ci andrebbe una terza copia posta in un luogo distante, però mi diventerebbe un po' troppo difficile da gestire, quindi al momento mi faccio bastare la singola copia.

Che dire, ho speso tanto, e lo so.. 930 euro non sono proprio pochi, anzi.. in generale sono uno che quando può risparmiare lo fa (come sapete ormai avendo visto i miei video), però su certe cose non bisogna risparmiare secondo me.. e comunque penso che questo sistema mi durerà un bel po' dato che riempire 6 tera non è una cosa proprio immediata, quindi reputo di aver fatto un buon investimento.

Alla prossima!

Stefano

Iscriviti alla miaNewsletter!

Tranquillo, non è invadente, manderò solo 3 o 4 mail in un anno con aggiornamenti sui workshop e sui contenuti pubblicati!

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest

Shares
Share This