Cosa leggo?

Ecco cosa hai scelto di approfondire!

Fotografare la luce

Di Joe McNally (testo in italiano)

  • Contenuti
  • Leggibilità
  • Livello (base/avanzato)
  • Valutazione complessiva

Numero pagine

Prezzo (€)

Recensione

Fotografare la luce è il primo libro di Joe McNally tradotto in italiano, ed è la traduzione di Sketching Light, di cui trovate la recensione qui sotto! Un libro assolutamente da avere, e poi ora è pure in italiano! 😉

Sketching Light, ovvero l’ultima impresa letteraria del mio idolo fotografico Joe McNally, è un libro spettacolare. Più di 400 pagine di sapere fotografico incentrato sui flash (con prevalenza di flash speedlite). A differenza dei due libri precedenti (The Moment It Clicks e The Hot Shoe Diaries) in questo volume McNally cerca veramente di far capire al lettore cosa gli girava per la testa, cosa aveva in mente e come ha fatto ad ottenerlo. In poche parole si entra più prepotentemente dentro al McNallyPensiero e si capisce il perché delle sue scelte. L’inglese è un po’ pesante per chi non è molto pratico, però alla fine imparate quelle 3 o 4 parole in gergo alla fine si capisce tutto (poi come sempre.. se anche si capisce solo il 70%, è sempre un 70% imparato e messo da parte per il futuro!). Le prime 30 pagine sono utilissime, perché McNally analizza per noi (con relative foto del backstage e foto risultante sulla modella) vari modificatori di luce, che vanno dal semplice e piccolo Stofen (quel cappuccio che si attacca sui flash per farli diffondere quasi a 360°) agli ombrellini, ai softbox di varie dimensioni, fino agli enormi octabox! Per ognuno di questi modificatori possiamo valutare noi stessi l’effetto e leggere inoltre il commento (con relativi pro e contro) di McNally. In tutti i capitoli successivi si analizzano situazioni profondamente diverse, da quelle dove basta un solo flash in manuale, a situazioni in E-TTL avanzato, a situazioni con E-TTL usato via radio grazie alla nuova tecnologia PocketWizard. E (fondamentale per chi come noi vuole imparare il più possibile) per ogni foto a corredo c’è uno schemino grafico con le posizioni dei flash, potenze, relazioni E-TTL etc. Insomma, un grandissimo libro, forse il migliore mai scritto da McNally, che richiederà il nostro impegno per essere letto con attenzione, e permetterà a noi che non possiamo partecipare ai suoi workshop di imparare tantissimo, come se lui fosse seduto vicino a noi a raccontarci la sua vita e le sue esperienze fotografiche!

Iscriviti alla miaNewsletter!

Così rimarrai aggiornato sui workshop in arrivo e sui contenuti pubblicati!

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest