Cosa leggo?

Ecco cosa hai scelto di approfondire!

Light Science & Magic: An Introduction to Photographic Lighting

Di Hunter, Biver, Fugua (testo in inglese)

  • Contenuti
  • Leggibilità
  • Livello (base/avanzato)
  • Valutazione complessiva

Numero pagine

Prezzo (€)

Recensione

Signori, siamo di fronte ad un libro che vi cambierà la vita. E quando dico che ve la cambierà, intendo che la cambierà in meglio (dal punto di vista fotografico). Light, Science and Magic non è il classico libro che fornisce esempi di set fotografici per ottenere questo o quel risultato, così che i fotografi possano cercare di imitarli (come fanno praticamente tutti gli altri libri). Questo libro vi spiega i principi fisici che regolano il comportamento della luce, sviscerando anche l’argomento dal punto di vista tecnico quando necessario. Non mi azzardo a dire che sia un libro universitario, ma il fatto che uno degli autori sia docente in un’università di fotografia in America fa capire molte cose. All’inizio del libro viene trattata la teoria che regola il comportamento della luce, approfondendo argomenti quali lo spettro e i tipi di riflessione. Personalmente non sapevo che il tipo di riflessione del materiale fosse così importante, ma questo libro mi ha fatto aprire gli occhi su quanto invece conti sapere che tipo di riflessione si avrà (diffusa, diretta, polarizzata), e come fare per aumentarla o ridurla (fino ad eliminarla)! Dopo ciò si dedica molto spazio alla fotografia di vari tipi di materiali (una manna dal cielo se volete imparare a gestire la luce per lo still life), e si insegna come gestire le riflessioni dei più difficili, quali le superfici lucide, il metallo e il vetro. C’è poi un capitolo dedicato alla fotografia di ritratto (anche su questo ho imparato un bel po’ di cose nuove), e infine un capitolo fantastico dedicato alle foto estreme, cioè le foto di soggetti bianchi su fondo bianco e di soggetti neri su fondo nero. L’inglese è accademico, quindi molto meno difficile da capire di quello usato in alcuni libri come quelli di Joe McNally. Insomma, un grandissimo libro, veramente carico di informazioni (soprattutto visto il costo relativamente basso) che ogni fotografo che vuole piegare la luce ai propri voleri deve assolutamente conoscere. Particolarmente indicato per chi si vuole dedicare allo still life!

Iscriviti alla miaNewsletter!

Così rimarrai aggiornato sui workshop in arrivo e sui contenuti pubblicati!

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest