Cosa leggo?

Ecco cosa hai scelto di approfondire!

Speedliter’s handbook

Di Syl Arena (testo in inglese)

  • Contenuti
  • Leggibilità
  • Livello (base/avanzato)
  • Valutazione complessiva

Numero pagine

Prezzo (€)

Recensione

Questo libro, scritto dal guru dei flash Canon Syl Arena, è veramente spettacolare! Io personalmente ho imparato tantissimo da questo libro, che consiglio vivamente a tutti, non solo ai canonisti. I primi cinque capitoli infatti parlano di luce, e la luce è uguale sia che scattiamo con Canon che con Nikon, e spiega alcuni parametri fondamentali per capire la qualità di una luce, dalla durezza alla morbidezza, al colore, fino alla famosa (e spesso poco capita) legge dell’inverso del quadrato con la distanza. I successivi sette capitoli parlano dei flash, in particolare dei flash Canon, dei loro parametri, di come funzionano, e di come comandarli tramite menu sia del flash che della macchina fotografica (questa parte se avete sistema Nikon è un po’ inutile, ma volendo potete adattare molti concetti anche al vostro sistema). I tre capitoli successivi si dedicano al materiale utile per chi vuole utilizzare i flash, dai modificatori, ai GoBos, agli snoot, ai softbox etc. Per farvi capire a che livello di precisione arriva l’autore, vi spiega anche in dettaglio i tipi diversi di batterie e quali sono migliori di altre per i nostri flash! E infine gli ultimi nove capitoli sono un piccolo capolavoro, perché sono una serie di esempi dell’autore in cui vi spiega come ha fatto ad ottenere quella foto, quali valori ha settato in camera e quali in flash, e si va da setup molto semplici con una luce sola a setup complessi con luci strobo. C’è da dire che le foto di per sé non sono artistiche come possono essere quelle di Joe McNally, però nella loro semplicità aiutano veramente il lettore ad entrare sempre più a fondo all’interno di schemi che man mano diventano sempre più complessi dal punto di vista tecnico. Il linguaggio è semplice e alla portata di tutti, anche quelli che non sono così abituati all’inglese, quindi questo libro è molto più facile da capire di uno qualsiasi di quelli di Joe McNally. In conclusione, a mio parere questo è un libro che non deve assolutamente mancare in nessuna libreria di un lampista, soprattutto se questo lampista utilizza Canon!

Iscriviti alla miaNewsletter!

Così rimarrai aggiornato sui workshop in arrivo e sui contenuti pubblicati!

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest