Ciao ragazzi!

Non so se capita anche a voi, ma io quando vado in libreria rimango spesso affascinato dalle copertine dei libri, soprattutto quelli fantasy (anche perchè adoro tale genere). Ultimamente l’editoria dedica sempre più attenzione alla copertina, e ciò secondo me è importante. Infatti, sebbene qualcuno possa dire che l’importante è il contenuto del libro, è anche vero che il colpo di fulmine spesso ci arriva dalla copertina.

Ho quindi deciso di auto-assegnarmi un compito: realizzare una bella copertina, una di quelle che mi attrarrebbero al primo colpo d’occhio e mi farebbero venir voglia di comprare il libro. Per far ciò ho analizzato quelle che mi ispirano maggiormente e ho notato che tipicamente sono quasi monocromatiche, presentano dei simboli come tribali, e in quasi tutte il soggetto è una ragazza (un esempio tra tutte “Fallen” di Lauren Kate).

Per la foto di base ho approfittato della fiera fantasy che si tiene il 25 aprile di ogni anno a Soncino, dove mi sono recato insieme alla mia ragazza per divertirmi un po’ e per fare qualche foto. Alla fiera ho ritrovato una mia cara amica, che avete già conosciuto in un precedente episodio del blog: Lorella! Ve la ricordate la foto sul lungomare di quella ragazza con il violino? Beh è proprio lei! 🙂

Per l’occasione Lorella era vestita da elfo (con le orecchie lunghe, che abbiamo comprato pure io e la mia ragazza hihi), ed indossava un vestito lungo ed elegante di ciniglia. Avevo a disposizione solo un flash ed un soft-box

, quindi dovevo farmi bastare quello per ottenere la foto. Ho quindi pensato ad uno schema facile, ma sempre di grande effetto, ovvero la ragazza seduta che guarda in alto verso la macchina fotografica e una luce morbida laterale. Posta la macchina fotografica in manuale, ho il 24-70mm f2.8 impostato a 70mm (ISO 100, 1/200, f\4.5 per avere un po’ di profondità di campo), ho impostato il flash (comandato tramite trigger radio) con parabola a 24mm e una potenza tale da illuminare uniformemente il viso (potenza che si è rivelata pari a 1/4), come nello schema proposto qui sotto (scusate il disegno, non sono molto bravo a disegnare a mano!):

Il risultato è la foto che vedete nel seguito:

A questo punto si è trattato di lavorare in postproduzione, cercando di applicare quelle caratteristiche che avevo visto nei libri esposti: ripulire la foto (ad esempio togliere le orecchie da elfo, diminuire la luminosità del verde dietro), rendere il tutto più monocromatico, aggiungere gli elementi grafici, ed aggiungere titolo, autore e casa editrice del libro. Beh ovviamente è una copertina inventata, quindi anche titolo, autore e casa editrice sono inventati, come potete notare dalla foto risultate qui sotto!! 😀

Che ne dite? Io sono molto soddisfatto del risultato ottenuto, e devo dire che se trovassi un libro con una copertina così mi attrarrebbe molto, quindi almeno il riassunto o qualche recensione relativa allo stesso li leggerei! E poi magari lo comprerei anche! (p.s. a proposito di libri, oltre a romanzi fantasy, sto leggendo due libri fotografici nuovi, dei quali come sempre posterò la recensione nella pagina Cosa leggo? appena possibile!)

Alla prossima ragazzi!

Stefano

Iscriviti alla miaNewsletter!

Così rimarrai aggiornato sui workshop in arrivo e sui contenuti pubblicati!

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest

Shares
Share This