[it]Ciao ragazzi!!

Eccoci all’ultimo episodio delle foto con Jessica. Le due foto precedenti hanno riscosso molto successo quindi spero lo faccia anche questa!

Questa terza ed ultima foto vuole simulare un tramonto dalla finestra, ma per attuarla non ho usato i soliti trigger radio, bensì il sistema ad infrarossi proprietario, e per questa ragione sono molto affezionato a questa foto, perchè dal punto di vista tecnico è interessante (beh è anche venuta bene come foto hihi). Perchè ho usato il sistema ad infrarossi proprietario Canon e non i trigger radio? Perchè avendo il flash principale fuori dallo studio ogni aggiustamento di potenza avrebbe significato andare fuori, cambiare la potenza, tornare dentro, fare un altro tentativo, poi ritornare fuori etc.. Se a questo ci aggiungiamo il fatto che magari avrei voluto cambiare diaframma, avrei dovuto uscire altre volte.. E ciò non è il massimo della comodità.. Mentre invece con il sistema proprietario l’aggiustamento di potenza si fa direttamente on camera, e quindi rimanendo nello studio!

Il setup consiste in due flash, uno master (Canon 580EXII) che ha l’unica funzione di far partire il flash esterno (Canon 430EXII). Quindi in realtà questa foto nonostante usi due flash è una foto con un solo punto luce. Ma vediamo lo schema di illuminazione![/it][en]Hello guys!

Here we are at the last episode of the photos with Jessica. The two previous pictures have been very successful so I hope this will be too!

This third and final picture wants to simulate a sunset at the window, but to make it I did not use the usual radio trigger, but the infrared system, and for this reason I am very fond of this picture, because from a technical point it is interesting (well it also looks good as photos hihi). Why did I use the Canon infrared system and did not trigger the radio? Because having the main flash out of the studio for every adjustment of power I would have had to go out, change the power, back in, try again, then back off etc. .. If we add to this the fact that maybe I wanted to change aperture, I had to go out a lot of times .. And this is not the most comfortable thing .. Whereas with the system the power adjustment is done directly on camera, and then staying in the studio!

The setup consists of two flash, a master (Canon 580EXII) which has the only the function to trigger the external flash (Canon 430EXII). So actually this picture, despite using two flashes, is a picture with a single light. But we see the lighting diagram![/en]

[it]Per prima cosa scusate la qualità pessima del disegno, ma non sono molto bravo a mano libera 😀 Il 580EXII è collegato alla macchina fotografica con un cavo E-TTL a spirale ed è ancorato su un treppiedino e punta all’esterno verso il 430EXII, che è invece in esterno. Il 580EXII è master e il 430EXII slave. Il 580EXII è settato in maniera tale da non dare contributo alla foto, ma fare unicamente da master, il tutto peraltro in E-TTL (cioè la potenza del flash esterno la decide la macchina fotografica!). Sul flash fuori ho posizionato un gel CTO per dare calore alla luce, come se fosse quella del tramonto. A questo punto sulla macchina fotografica ho montato il 50mm f\1.8 e settato i seguenti valori: Modalità Av (ebbene sì non in M!! Ogni tanto bisogna anche divertirsi un po’ con le modalità automatiche!), ISO 200, F2.8. Faccio una foto di prova, un po’ titubante di cosa possa uscire con l’E-TTL.. e invece spettacolo, la luce è praticamente perfetta, manca giusto un po’ di potenza per i miei gusti, pertanto imposto la FEC (Flash Exposure Compensation) a +2/3, e il gioco è fatto! Luce perfetta.. Si fanno un po’ di scatti per trovare la posa giusta e il gioco è fatto![/it][en]First, sorry for the bad quality of the diagram, but I am not very good at drawing 😀 The 580EXII is connected to the camera with a E-TTL coiled cable and is anchored on a tripod and points outward to the 430EXII, which is instead outside. The 580EXII is the master and the 430EXII the slave. The 580EXII is set so not to contribute to the photo, but only do the master, also in E-TTL (i.e. the power of the external flash is decided by the camera!). I positioned a CTO gel on the flash outside to warm the light, like that of sunset. At this point I mounted on the camera the 50mm f\1.8 and set the following values​​: Av mode (yes, not in M! Sometimes you also have to have some fun with the automatic mode!), ISO 200, F2.8 . I take a test shot, a little hesitant about what might come out with the E-TTL .. and instead the light is nearly perfect, missing just a little power for my taste, therefore I corrected the FEC (Flash Exposure Compensation) to +2/3, and it’s done! Perfect light .. Some shots to find the right pose and it’s done![/en]

[it]Prima foto ore 11:39, ultima foto ore 11:47. Scatto perfetto ottenuto, senza mai uscire fuori, ma comandando tutto tramite corpo macchina. Magie dell’E-TTL.

Vorrei ancora ringraziare Jessica per essersi prestata per queste tre foto! Grazie mille Je!

Alla prossima!

Stefano[/it][en]First picture 11:39 am, last photo 11:47 am. Got the perfect shot, without ever going outside, but controlling everything through the camera body. Magic of E-TTL.

I would also like to thank Jessica for having paid for these three pictures! Thank you Je!

See you next time!

Stefano[/en]

Iscriviti alla miaNewsletter!

Così rimarrai aggiornato sui workshop in arrivo e sui contenuti pubblicati!

Cosa ti interessa maggiormente?

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest

Shares
Share This