[it]Ciao ragazzi!

Come sapete i nostri simpatici amici flash hanno la caratteristica di usare tutti batterie stilo (tipo AA), e quindi per noi lampisti è fondamentale avere un caricabatterie come si deve per ricaricare le batterie (che tipicamente sono anche costose).

Inizialmente utilizzavo un caricabatterie di quelli che si trovano dall’Euronics, quelli ultrarapidi per intenderci. Ovviamente non sapevo che questo è esattamente l’opposto di cosa serve ad un caricabatterie serio. Infatti se le batterie vengono caricate troppo rapidamente perdono prestazioni molto rapidamente, e ce ne accorgiamo perchè bastano un centinaio di flashate e sono già da cambiare. Ho allora cercato un caricabatterie lento, e dopo lunga e affannosa ricerca ne ho poi trovato uno in un negozio di elettronica. Ma anche questo aveva un problema, ovvero il circuito era unico, e dopo aver messo 4 batterie all’interno, una volta che la prima batteria si carica completamente il circuito viene interrotto e le altre quindi rimangono non cariche completamente.

Avevo quindi bisogno di un caricabatterie che avesse 4 circuiti separati, uno per batteria, così che ogni batterie venisse caricata a sé e non interrotta prima del tempo. Non avete idea di quanto siano diverse le batterie anche se provenienti dallo stesso set e caricate sempre tutte insieme. Infatti io sino ad oggi compravo le batterie a set di 4 e mettevo uno stampino numerato su ognuna per caratterizzarle (e prime batterie ricaricabili che ho comprato hanno tutte lo stampino 1, le seconde quattro hanno lo stampino 2 e avanti così), e in seguito le caricavo sempre a set (tutte le 1 insieme, tutte le 2 insieme etc.).

La mia scelta è quindi caduta sul Technoline BC700

, un caricatore che per il prezzo che costa offre veramente caratteristiche (a mio parere) spettacolari! 4 circuiti separati, uno per batteria, un display LCD che vi mostra un po’ di dati, e soprattutto oltre alla possibilità di caricare anche la possibilità di scaricare le batterie, farne il test e farne il refresh![/it][en]Hello guys!

As you know our flash have the characteristic of using all batteries AA type, and then for us strobist people it is essential to have a charger as you have to recharge the batteries (which are typically very expensive).

Initially I used a battery charger like the ones of Euronics, those super-fast ones. Then I learned that this is exactly the opposite of what is needed to a charger seriously. In fact, if the batteries are charged too quickly they lose performance very quickly, and we realize that when we are using our flashes and after a hundred shots the batteries have died. I then tried a slow charger, and after a long and exhausting search I then found one in an electronics store. But even that had a problem, the circuit was unique, and after putting 4 batteries inside, once one battery is fully charged the circuit is open and the other does not then remain fully charged.

I therefore needed a charger that had 4 separate circuits, one for battery, so that each battery is charged alone and not interrupted prematurely. You have no idea how different the batteries are even if they come from the same set and always loaded all at once. In fact, until today I bought the batteries in sets of 4 and put a stencil on each numbered to distinguish them (the first rechargeable batteries that I have bought all have the stencil 1, the latter four have the stencil 2 and so on), and then I charged them always as a set (1 all together, 2 all together etc.).

My choice then fell on Technoline BC700

, a charger that is cheap enough and it really delivers features (in my opinion) spectacular! 4 separate circuits, one for battery, an LCD display that shows you a bit of data, and above the ability to charge also the possibility to discharge the batteries, make the test and make the refresh![/en]

[it]Ma andiamo con calma.. vi elenco le caratteristiche principali:

1) Carica delle batterie con tre correnti possibili (200, 500 e 700 mA). Significa che se avete bisogno di una carica veloce selezionate 700 mA, altrimenti mettete su 200 mA  e aspettate qualche ora, con una carica lenta e quindi ottimale.

2) Scarica delle batterie con tre correnti possibili (100, 250 e 350 mA).

3) Modalità TEST:

mettendo le batterie (o anche una sola, o due, tanto sono su circuiti separati, potete fare cosa volete per ogni batteria) in questa modalità il caricatore procederà ad una carica, una successiva scarica e infine un’altra carica e determinerà la capacità residua. Ad esempio io con quattro batterie da 2000 mAh ho trovato che si aggiravano tutte sui 1600-1700 mAh. Questa modalità però vi permette di capire se avete batterie difettose nel set, perchè una potrebbe aver ceduto e quindi presentare molti meno mAh delle altre, ed è qui che risulta utile la modalità REFRESH.

4) Modalità REFRESH: in questa modalità il caricatore procede a cicli successivi di carica e scarica fino a riportare le vostre batterie alla condizione migliore possibile, permettendovi quindi di recuperare batterie che erano state mal caricate in precedenza (all’unico prezzo che per fare un refresh potrebbe essere necessario lasciare il caricatore ad agire per vari giorni, ma va beh se non avete fretta..).

Non so per voi, ma per me è stato un acquisto eccezionale contando che costa solo una trentina di euro.. Nel 90% delle situazioni lo useremo solo in modalità di carica (lenta o veloce a seconda delle situazioni), però ogni tanto è interessante poter effettuare un test delle nostre batterie, così anche da poter eventualmente far fuori unità n

on funzionanti e non più recuperabili!

dOPO questa piccola recensione del caricabatterie Technoline BC700

vi saluto e vi annuncio che appena possibile arriverà un nuovo articolo sul blog relativo alle foto vere e proprie!

Alla prossimaStefano[/it][en]But let’s calm .. I will list the main features:

1) Battery charge possible with three currents (200, 500 and 700 mA). It means that if you need a fast charge select 700 mA, otherwise put it on 200 mA and wait a few hours, with a slow charge and therefore optimal.

2) Discharge the batteries with three possible currents (100, 250, and 350 mA).

3) TEST mode: putting the batteries (or even just one, or two, both are on separate circuits, you can do what you want for each battery) in this mode, the charger will have a full charge, a subsequent discharge and then another charge and will determine the remaining capacity. For example for me with four 2000 mAh batteries I found that they stayed from 1600 to 1700 mAh. However, this mode allows you to see if you have a defective battery in the set, because one might have yielded less mAh, and that is where it is useful to REFRESH mode.

4) REFRESH mode: in this mode the charger proceeds to subsequent cycles of charge and discharge up to bring your batteries to the best condition possible, therefore allowing you to retrieve batteries that had been previously charged poorly (the only price for making a refresh is that it might be necessary to leave the charger to act for several days, but okay if you do not hurry ..).

I do not know about you, but for me it was an outstanding buying counting that only costs about thirty Euros .. In 90% of the situations we just use it in charge mode (slow or fast depending on the situation), but sometimes it is interesting to carry out a test of our batteries, so you can understand the state of your batteries and eventually refresh them!

After this short review of the charger Technoline BC700

, I say you hello and I announce that as soon as possible it will come a new blog post on the real photo!

See you soon!

Stefano[/en]

Iscriviti alla miaNewsletter!

Così rimarrai aggiornato sui workshop in arrivo e sui contenuti pubblicati!

Cosa ti interessa maggiormente?

Benvenuto nel gruppo!

Pin It on Pinterest

Shares
Share This